Ex, il ritorno…

Il tempo scorre. Sembrava ieri, quando decisi di tagliare i cosiddetti rami secchi, un taglio di quelli netti, decisi e soprattutto dolorosi. Si sa, sono una di quelle che preferisce incassare il colpo subito, abituarmi all’assenza di alcune persone nella mia vita ma essere coerente con se stessa. E così feci tanto tempo fa, mi tolsi alcune zavorre in amore e in amicizia. Dopo anni e anni di pettegolezzi, di ore a chiedersi il perché di alcuni comportamenti, il mio ex se ne era uscito con una banale frase, pensando di poter chiacchierare amorevolmente con me che non aspettavo altro. Ovviamente non era così e tra stupore, rabbia, e anche voglia di vendetta (si lo ammetto, una parte di me voleva togliersi qualche dente amaro) gli risposi, dicendo che non era opportuno sentirsi visto il come c’eravamo lasciati ma poi nella vita capita che hai il momento per riscattarti, per far valere chi sei, e allora perché non prenderlo al balzo?

14 thoughts on “Ex, il ritorno…

  1. Non c’è nulla di più bello e più sano della coerenza verso se stessi. Penso sia proprio quella che permette di riscattarsi🙂

  2. Mi sembra corretto l’atteggiamento mentale. I rami secchi si tagliano, per quanto doloroso sia l’operazione. Gli altri crescereanno più robusti.
    Per l’ex, la vendetta (o il rendere pan per focaccia) va servita fredda e al momento giusto. Fingere che non sia successo nulla mi pare un po’ troppo.

      • Non ci trovo nulla di strano. Quando è finita, è finita per me. Quelli che dicono che si deve rimanre buoni amici, mi fanno ridere. Non è assolutamente vero.

      • Secondo me, dipende da che rapporto si è instaurato e soprattutto dal motivo del perchè ci si lascia. Con una persona poco sincera e onesta non credo che si possa rimanere amici!!!!!

      • Puoi aver ragione ma per me l’amico è qualcuno su cui si può contare in caso di necessità sotto molti punti di vista. Con l’ex non può esserci questo rapporto, indipendentemente dalla persona.

      • Guarda pure io ero molto integralista in merito a questa questione, però poi a trent’anni cominci a essere più tollerente. Per carità, non è la stessa amicizia che si ha con la propria amica, però penso che poi anche se l’amore passa l’affetto rimane se ci si è comportati bene!

      • Beh! evidentemente sono rimasto integralista… battute a parte, se parliamo di un rapporto sereno e dialogante, si sicuramente ci può essere, anzi ci deve essere. Ma amicizia intesa come persona alla quale affidare i nostri segreti oppure chiedere aiuto in caso di bisogno, direi di no.

      • La seconda cosa mi rimane un po’ difficile in effetti! Forse solo con il primo ragazzo che ho avuto. Grande rispetto, grande onestà, poi però l’amore è passatp e sono passati anche 10 anni!!!!

  3. Pingback: Come iniziare a flirtare con una ex | Chiedi a Model

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...