Velina? No, grazie…

Perché, perché, perché… Ci sono momenti in cui, devi fermarti, riflettere e decidere chi vuoi essere. Ti domandi, dove stai andando, se alla fine tutto non viene per nuocere, se ancora una volta sei tu che devi sostenere gli altri e non loro. So badare a me stessa, l’ho sempre fatto. Sono una dura, difficilmente faccio entrare le persone nel mio cuore. Mi sento ripetere sempre le stesse cose su di me: “Sei la persona più intelligente che abbia mai incontrato!” Si lo so bene, e non lo dico perché sono poco modesta, ma visto le donne che ci sono in giro, non li biasimo più di tanto quando incontrano una con un po’ di cervello e con la testa sulle spalle. Ho sempre puntato non sul mio aspetto fisico, ma su di me. C’ho lavorato tanto, ma non per questo sono una persona costruita a tavolino. Tiro fuori da subito gli artigli, non mi nascondo. Ma quando arriverà il momento di prendere, quando potrò sentirmi leggera?

30 thoughts on “Velina? No, grazie…

      • No, non di te
        Che non avrà paura di mettersi in gioco, che non avrà paura di un rapporto reciproco, una relazione dove tutti e due si possano “sentire a casa”, accolti, amati e dove nello stesso tempo si riesca a conservare la propria unicità.
        Lo so che è difficile…………….
        Si deve continuare lo stesso a sorridere alla vita, nonostante le averrsità
        NONOSTANTE……………………..

      • Dovranno per forza imparare ad accettare le donne, tutte le donne, giovani e meno giovani, ad accettarle nella loro complessità, altrimenti saremo tutti molto più soli di quello che siamo già…………
        Mia figlia ha 21 anni e non si accontenta di essere solo una bella bambolina ………., come te……………..E’ più difficile, ma non impossibile

  1. Il problema non è l’indipendenza, ma capire cosa si vuole. Molte ragazze sono ambiziose e intelligenti, nonostante tutto non sanno dove focalizzare le loro qualità e questo è un problema. Dietro il non accontentarsi c’è in realtà una mancanza di obbiettivi che si ripercuotono in tutti gli ambiti della vita, i disastri sentimentali di questi tempi ne sono un esempio indipendentemente dagli uomini😉

  2. Si può essere sicuri e quadrati senza nascondere le nostre debolezze. In fondo la vera forza è debole, come quella del fiume, che si piega qui e là, ma sa esattamente dove andare. E mica sempre spacca gli argini.
    P.S: comunque sia, la volta che trovi un uomo con i tuoi stessi obiettivi, il gioco è fatto. Hai presente i coniugi Curie? La miglior coppia della storia!

  3. Gli uomini hanno paura delle donne che sanno tenergli testa. Questo è quello che ho visto, per ora. Ma non smetto di sperare che esista uno da qualche parte con le “cosiddette” di conoscere una donna che ha tante qualità oltre la bellezza. Non arrendiamoci😉

  4. Ahahaha mi dispiace svelarti la cruda verità, ma quando un uomo dice a una donna “sei la ragazza più intelligente che conosco” la maggior parte delle volte ci sta semplicemente provando. È vero. L’ho fatto anch’io sebbene dinnanzi a me mi trovassi di fronte un essere dal quoziente intellettivo pari a un ventilatore senza pale.
    Con questo non voglio assolutamente sminuire la tua intelligenza, si vede da come scrivi che non sei una di quelle donnine-bambola che costruiscono le proprie aspirazioni su ciò che madre natura gli ha generosamente offerto. Se poi sei pure bella, allora buon per te, avrai il mondo ai tuoi piedi.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...